Il mostro della cripta, recensione: quando gli anni ’80 non funzionano

Il mostro della cripta, recensione del film che cita le pellicole horror anni ’80 e ne fa il suo punto di partenza ed unico punto di forza.

Continua a leggere

State a casa, recensione: un film che attraversa i generi e la pandemia

State a casa, recensione del quarto film di Roan Johnson che attraversa i generi per attraversare la crisi della pandemia e del lockdown.

Continua a leggere

Notturno: Gianfranco Rosi davanti al dolore degli altri

Notturno (2020) è il film di Gianfranco Rosi che tenta di raccontare la vita fra i confini di Siria, Iraq, Kurdistan e Libano.

Continua a leggere

Comedians, la recensione: ridere per ridere o non ridere per ridere?

Comedians è il nuovo film del regista premio oscar Gabriele Salvatores che indaga la natura del comico mettendone a nudo la drammaticità.

Continua a leggere

Il sacro male, la recensione: il fanatismo è la causa, il dubbio la cura

Il sacro male è una pellicola che nonostante le premesse non riesce a dare nuova linfa al genere horror di carattere religioso.

Continua a leggere

Speravo de morì prima, la recensione della miniserie in onda su Sky

Speravo de morì prima, la miniserie evento con Pietro Castellitto che racconta gli ultimi anni di carriera di Francesco Totti.

Continua a leggere

Ginny & Georgia, la recensione della prima stagione su Netflix

Ginny & Georgia è una serie priva di mordente. Delude il tentativo di trattare una gamma di temi troppo vasta che non riesce a gestire.

Continua a leggere