Titane, recensione: un (altro) manifesto per cyborg

La recensione di Titane, il film di Julia Ducournau Palma d’oro a Cannes che distrugge la concezione di genere (e non solo cinematografico).

Continua a leggere

Per Lucio, recensione: la dedica di Pietro Marcello al cantautore

Per Lucio, recensione del documentario di Pietro Marcello che non vuole far conoscere il cantautore, ma ricordarlo. Lettera a Lucio, da Marcello.

Continua a leggere

La critica ai critici: professione ai tempi del web – Marina Pierri

Continua il ciclo di interviste di DassCinemag dedicato alla critica ai tempi del web. La terza ospite è Marina Pierri.

Continua a leggere

Inside, la recensione: lo special di Bo Burnham più speciale che mai

Inside è il nuovo speciale Netflix di Bo Burnham, una riflessione sulla quarantena tramite le forme d’intrattenimento tipiche di quel periodo.

Continua a leggere

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, la recensione della serie su Amazon Prime Video

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino è ora una serie, disponibile su Amazon Prime Video, creata da Annette Hess e diretta da Philipp Kadelbach

Continua a leggere

Nomadland, la recensione: viaggio al termine del sogno americano

Nomadland è già valso a Chloé Zao un Leone d’oro e due Golden Globes. Ora è in corsa per ben sei Oscar. Dal 30 aprile su Star.

Continua a leggere

Una donna promettente, la recensione: il primo tentativo di Emerald Fennell

Una donna promettente è il primo film di Emerald Fennell che riprende il rape&revenge spogliandolo del suo tratto più problematico.

Continua a leggere

Bridgerton, la recensione della prima stagione su Netflix

Sull’account Instagram di Netflix Italia, sotto i post precedenti il 31 Dicembre 2020, se si scorrono i commenti se ne potrà trovare almeno uno

Continua a leggere

We Are Who We Are, la recensione: l’augurio di Luca Guadagnino

We are who we are, right here right now: il messaggio di Luca Guagnanino appare lampante sin dai titoli di testa della nuova miniserie

Continua a leggere

#ROMAFF15: Cosa sarà, la recensione

La vita sembra volerci insegnare sin da subito la sua ingiustizia. Già nei primi anni mette in chiaro quali dovranno essere le aspettative per

Continua a leggere