Panico a Needle Park: 50 anni dall’esordio di Al Pacino

Panico a Needle Park racconta una New York brulicante di vite spese tra la frenesia della ricerca di una dose e l’incertezza del domani.

Continua a leggere

Furia (1936), 85 anni dopo: l’io e la massa secondo Fritz Lang

Lang approda ad Hollywood con Furia, indagando la psicologia dell’io e delle masse ed esplorando le falle del sistema giuridico americano.

Continua a leggere

I misteri di Hollywood (1951) di William Castle: il B-movie del cinema noir

Con I misteri di Hollywood (1951) William Castle tenta un noir che procede senza colpi di scena ma conveniente al canone cinematografico.

Continua a leggere

Rapina a mano armata: 65 anni di un classico del “primo” Kubrick

Stanley Kubrick non è nato come il regista che conosciamo per essere stato uno dei più grandi della storia del cinema. Non ancora trentenne

Continua a leggere

Rapina a mano armata: 65 anni di un classico del “primo” Kubrick

Non ancora trentenne, Kubrick si cimenta nella sceneggiatura di Rapina a mano armata, chiudendo il periodo classico del noir hollywoodiano.

Continua a leggere

Gilda, 75 anni di un noir tra odio e star-system

Gilda, uno dei personaggi più memorabili del cinema noir, “cucito” su Rita Hayworth dal regista Charles Vidor e dalla Columbia Pictures.

Continua a leggere

Nemico pubblico di William A. Wellman: quando il gangster movie compie 90 anni

All’alba del proibizionismo, gli irlandesi Tom Powers (James Cagney) e Matt Doyle (Edward Woods) crescono secondo le leggi della delinquenza nella Chicago criminale degli

Continua a leggere

Norrtullsligan (1923), lo spazio della donna e il rapporto con l’uomo

In Norrtullsligan (1923) le vicende di quattro “suffragette” intendono richiamare l’attenzione all’importanza della parità tra i sessi.

Continua a leggere