INTERVISTA A LAURA LUCHETTI E AI MOONCHAUSEN – LA STOP MOTION ITALIANA

La Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro in questa seconda edizione della rassegna Corti in Mostra – Animatori italiani oggi, propone tredici film d’animazione tra cui anche quello realizzato da Laura Luchetti con i Moonchausen, ovvero Lulù Cancrini e Marco Varriale. I due giovani animatori che hanno lavorato con la tecnica della stop motion Bagni, il cortometraggio presentato in Piazza del Popolo. La regista/produttrice italiana si è avventurata da neofila nel mondo dell’animazione, trovando in questo duo la chiave di lettura del suo progetto. La storia di Lea è soggetto di questo corto che racchiude sogni e desideri della sua quotidianità.

Prodotto da Studio Universal, Bagni vuole essere un tentativo per creare un prodotto d’animazione fruibile sia in sala che in televisioni, un tentativo di portare l’animazione al grande pubblico e alle grandi produzioni anche in Italia.

In merito abbiamo intervistato Laura Luchetti e i Moonchausen.

Ti potrebbero piacere anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho letto la privacy policy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo 2016/679 (GDPR) e del D.Lgs. n. 196 del 2003 cosi come novellato dal D.Lgs. n. 101/2018.