Dopo il successo ottenuto con le serie Dark e Dogs of Berlin, Netflix continua a puntare sul territorio tedesco. Nella vasta libreria della piattaforma streaming, infatti, da San Valentino è disponibile anche Isi & Ossi (trailer), nuova commedia romantica diretta da un emergente Oliver Kienle e targata Netflix.

Isi (Lisa Vicari) è una ragazza miliardaria che vorrebbe lasciare gli studi per inseguire il suo sogno ed affermarsi nel mondo della cucina, ma che è costretta a sottostare ai molteplici  dissensi dei genitori. Ossi (Dennis Mojen) invece, è un ragazzo cresciuto da una madre single  con la quale lotta per arrivare a fine mese mentre cerca di diventare un pugile professionista. I due si incontrano per caso e decidono di intraprendere una relazione basata su doppi fini: Ossi farà finta di essere il fidanzato della ragazza, così da portare i genitori miliardari di lei all’esaurimento, in cambio Isi darà al pugile i soldi necessari per risanare i debiti della madre e disputare l’incontro decisivo per la sua carriera. I due ragazzi, però, dovranno fare i conti con le enormi differenze dei loro mondi e un legame che ben presto si rivelerà più forte di un semplice gioco di interessi.

Fin dall’inizio il film sottolinea la differenza delle due vite dei protagonisti, portandola quasi ad un livello estremo. È proprio questo il perno attorno al quale orbita la storia. Il tema è sempre quello: l’amore apparentemente impossibile. Lo spettatore è sicuramente più invogliato con questo tipo di racconto, quello che ci spinge a credere che nella vita, e soprattutto nell’amore, con tutte le possibilità in grado di realizzarsi.

Nonostante gli amori impossibili portino una maggiore intensità emotiva sullo schermo, non è facile affrontarli senza cadere in banali cliché. La storia del film appare lineare dal punto di vista della narrazione, seguendo quelli che sono ormai gli standard della commedia romantica cinematografica.

Oliver Kienle affronta però il tutto da un punto di vista moderno regalando al suo prodotto naturalezza e vivacità. Infatti, una cosa su cui sicuramente Isi & Ossi non sbaglia è la produzione. Tutto è dichiaratamente costruito per arrivare ad un pubblico specifico, di stampo più prettamente giovanile. Ne è un esempio lampante l’età dei protagonisti e la centralità che i social network acquisiscono ai fini del racconto.

Nel fare questo, il film tedesco, si mette dichiaratamente su un livello più basso rispetto alle grandi pellicole romantiche che riescono a far entrare nel loro mondo anche gli spettatori più esigenti. Ma restando nel suo funziona. Isi & Ossi può definirsi una commedia romantica piacevolmente spiritosa e leggera, che può far ben sperare per il futuro delle produzioni cinematografiche europee.

https://i1.wp.com/www.dasscinemag.com/wp-content/uploads/2020/02/Isi-Ossi-1.jpg?fit=1024%2C527https://i1.wp.com/www.dasscinemag.com/wp-content/uploads/2020/02/Isi-Ossi-1.jpg?resize=150%2C150Tommaso Di ClementeCosa vedere staseraamore,Commedia,Film,germania,NetflixDopo il successo ottenuto con le serie Dark e Dogs of Berlin, Netflix continua a puntare sul territorio tedesco. Nella vasta libreria della piattaforma streaming, infatti, da San Valentino è disponibile anche Isi & Ossi (trailer), nuova commedia romantica diretta da un emergente Oliver Kienle e targata Netflix.Isi (Lisa...Università degli studi di Roma La Sapienza