Da sabato 24 ottobre, al termine della Festa del Cinema di Roma, si dà il via ad un’iniziativa culturale che vedrà protagonisti la nostra l’Università, La Sapienza, in collaborazione con la Casa del Cinema, nel Parco di Villa Borghese. 38 film, 11 conversazioni aperte con il pubblico e 1 mostra fotografica, sono questi i numeri di Addio alle Armi, una rassegna gratuita che ha come scopo illustrare, attraverso un percorso cinematografico e artistico, le storie della Prima Guerra Mondiale.

La Grande Guerra che proprio quest’anno compie cento anni ma che grazie a critici, scrittori e analisti trova oggi ancora degli elementi di contemporaneità, mantenendo viva la memoria. «Con il titolo – spiega il direttore Gossetti- vogliamo sorprendere e incuriosire un pubblico più giovane, per questo la collaborazione con La Sapienza». La rassegna è curata da Giorgio Gossetti, Franco Piperno, Francesca Bernardini e Andrea Minuz.
prima-guerra-mondiale-2

In apertura sabato 24 ottobre alle ore 15.00 la versione integrale de Il Dottor Mabuse di Fritz Lang, capolavoro del 1922 che mostra le conseguenze della Guerra e anticipa i sentimenti di ansia e angoscia della Germania.
Domenica 25 ottobre dalle ore 11.00 invece c’è l’incontro tra Marco Bellocchio con il suo film Vincere, la storica dell’arte Claudia Cieri Via e il direttore della Casa del Cinema Giorgio Gossetti: una discussione oltrepassando i confini del cinema e dell’arte. Infatti il percorso non è solo cinematografico, sarà allestita una mostra con fotografie di archivio che rimarrà visibile dal 24 ottobre fino all’8 dicembre. Tra i film della rassegna troviamo Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, Uomini contro di Francesco Rosi, I recuperanti di Ermanno Olmi, Paths of Glory di Stanley Kurbick, La Grande Guerra di Mario Monicelli ma anche rarità come Duello di Aquile di Kengo Furusawa, Westfront di Georg Wilhelm Pabst e molti altri che potete trovare nel programma completo.
#AddioalleArmi terminerà il 2 dicembre, tutte le proiezioni e gli incontri sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. La redazione di DassCinemag seguirà tutta la rassegna, molti eventi si svolgeranno nel nostro Dipartimento DASS in Sapienza ma per chi non potesse partecipare da quest’anno tutte le conversazioni a porte aperte saranno visibili in live stream con Periscope-Twitter dall’account ufficiale della Casa del Cinema.

http://www.dasscinemag.com/wp-content/uploads/2015/10/6099_foto5445384e8af87-1024x640.jpghttp://www.dasscinemag.com/wp-content/uploads/2015/10/6099_foto5445384e8af87-150x150.jpgSilvia Di GregorioFestival ed Eventi#AddioalleArmi,Bellocchio,Casa Del Cinema,Prima Guerra Mondiale,Università La SapienzaDa sabato 24 ottobre, al termine della Festa del Cinema di Roma, si dà il via ad un'iniziativa culturale che vedrà protagonisti la nostra l'Università, La Sapienza, in collaborazione con la Casa del Cinema, nel Parco di Villa Borghese. 38 film, 11 conversazioni aperte con il pubblico e 1 mostra fotografica, sono questi...Università degli studi di Roma La Sapienza