Finalmente ci addentriamo anche nel mondo dei multisala. Esportato dall’America negli anni Novanta, il multisala è il luogo simbolo del cinema contemporaneo e ha rivoluzionato drasticamente le abitudini di consumo e le logiche del mercato cinematografico. Massimo Ferrero (anche presidente della Sampdoria) dà il proprio nome al gruppo di cinema di sua proprietà su Roma (ma non solo) e tra questi il più grande è l’Adriano. L’ offerta è molto ampia: possiamo vederci blockbusters, commedie, film d’autore e d’animazione, raccogliendo un pubblico eterogeneo, ma soprattutto affezionato all’esperienza che solo in un multisala sa di poter trovare.

IMG_1618

LUOGO: I multisala (o multiplex se contano più di 8 sale) sono spesso collocati in zone periferiche della città, ma non a Roma – unicum in Italia per quanto riguarda le abitudini cinematografiche – dove troviamo l’Adriano a illuminare Piazza Cavour (Prati), proprio di fronte al Palazzo di Giustizia (a 10 min a piedi dalla metro Lepanto). Circondato da ristorantini buoni e belli da vedere, qui funziona molto l’accoppiata cinema + cena ma anche cena nel cinema – ho scoperto di recente l’esistenza di vassoi pensati appositamente per appoggiarsi alle poltrone della sala, dove poter comodamente consumare caramelle gommose, popcorn, bibite e hot dog. Una cena completa, proprio come se fossimo sul divano di casa (o anche meglio).

SALE: 10 sale si diramano lungo tre piani di scale mobili – un percorso immersivo che ha il suo fascino (certo, non quando sei in ritardo). Non è scontata però la qualità delle sale – capita di notare puntini bianchi che vagano dispersi sullo schermo. L’uscita che dà sul retro è alquanto inquietante, ma potrebbe funzionare molto dopo un film dai toni cupi.adriano

SPETTATORI TIPO: Regno dei menù completi di gadget, è frequentato da famiglie e cultori dei grandi schermi alla ricerca di un esperienza “completa” che non ha molto da condividere con la sala di quartiere, ma questo anche lo spettatore lo sa. Non mancano anche qui i commentatori in sala che alla comparsa della schermata nera giustamente ritengono opportuno esclamare ” È finito!”. Grazie.

BAR: Fornitissimo: caramelle gommose, patatine, panini, bibite e sopratutto #hannoipopcorn. Qui trovate il vassoio tutto compreso di qui parlavo prima (per provarlo di persona devo prima ambientarmi un po’).

ORARI: Le proiezioni iniziano dalle 15 e l’ultima è alle 23:00. Ogni orario ha la sua età e il suo prezzo. Consigliata la domenica sera per un’abbuffata di popcorn davanti all’ultima commedia uscita in sala.

CHE FILM HO VISTO? Un bellissimo Steve Jobs di Danny Boyle. Mercoledì pomeriggio, praticamente sola.

 

http://www.dasscinemag.com/wp-content/uploads/2016/02/IMG_1619-1024x556.jpghttp://www.dasscinemag.com/wp-content/uploads/2016/02/IMG_1619-150x150.jpgDora CicconeRecensioni dei CinemaFerrero Cinemas,hannoipopcorn,multisala,Multisala Adriano,Roma,sale cinematograficheFinalmente ci addentriamo anche nel mondo dei multisala. Esportato dall'America negli anni Novanta, il multisala è il luogo simbolo del cinema contemporaneo e ha rivoluzionato drasticamente le abitudini di consumo e le logiche del mercato cinematografico. Massimo Ferrero (anche presidente della Sampdoria) dà il proprio nome al gruppo di cinema di sua proprietà...Università degli studi di Roma La Sapienza